Creatività

Analisi dei dati

Risultati

 

Denitto Angelo

Le fasi di progettazione di un sito Web

La progettazione di sito web è una fase complessa che decreta il successo del sito o l'insuccesso.

NB: Ogni sito web dev'essere progettato e costruito per raggiungere gli obiettivi di marketing, realistici e misurabili, validati nel piano marketing.

Frase interessante. Ma cosa vuol dire esattamente e quante aziende hanno realizzato un piano marketing prima di iniziare le loro attività sul web?
Molte piccole aziende Italiane vogliono il sito web, perchè ne hanno sentito parlare (mediamente da qualche cugino), ma di fatto non ne conoscono ne il valore in termini di marketing ne il valore in termini economici.
Infatti spesso la prima domanda è: vorremmo un sito. Quanto spendiamo? 
L'intangibilità del prodotto e la mancata conoscenza della materia da parte di molte aziende, ci spinge a lavorare senza avere in mano un piano marketing dettagliato.
Quindi di fatto si parte da un sito web, che mette insieme le richieste del cliente e l'esperienza nella progettazione del Web Project manager.
Questo percorso, poco ortodosso, sembra costare meno (si evitano i costi dell'analisi di mercato e del piano marketing), ma potrebbe rivelarsi una spesa totalmente infruttifera o che necessita di aggiustamenti importanti.

Nessun sito nasce perfetto. Nessun sito sarà mai perfetto. Nessun sito sarà mai definitivo. L'esperienza nella progettazione aiuta moltissimo, ma solo la raccolta dei dati e la misurazione degli obiettivi e il conseguente aggiustamento del layout tende al miglior risultato possibile. La materia che studia il processo di ottimizzazione e conversione è denominata CRO (Convertion Rate Optimization). E' una fase successiva.

Nella fase di progettazione di un sito web vengono coinvolti diversi specialisti del mondo della comunicazione e marketing, ed il cliente.
Vediamo le varie fasi che la progettazione di un sito web dovrebbe seguire.

FASE 1: Incontro con il cliente

L'incontro con il cliente può avvenire di persona o utilizzando una piattaforma online.
A questo Meeting dovranno partecipare il Responsabile Web Marketing, il Web Project Manager ed il cliente.
In alcuni casi possono essere necessarie la presenza del Web Designer, del Web Developer e del Copywriter.
Diversamente il Web Project Manager fornirà le informazioni necessarie a questi professionisti, per la progettazione del sito web.

In questa prima fase il cliente ci racconta della sua azienda e dei suoi prodotti, e di quelle che sono le sue richieste.

Devono essere raccolte tutte le informazioni che emergono durante la riunione e devono essere registrate in un report, che verrà messo a disposizione di tutti i collaboratori che lavoreranno al progetto.

Per poter ottenere il primo successo, bisogna riuscire a cogliere l'identità aziendale, come la vede chi commissiona il lavoro, e i bisogni degli utenti web, che sono i potenziali clienti.
Il committente del sito guarderà l'aspetto grafico, solo in un secondo momento apprezzerà le funzionalità ed i risultati.

FASE 2: Realizzazione della struttura del sito

L'alberatura delle pagine del sito, quindi il numero di pagine, il collegamento tra le pagine, i titoli delle pagine, le voci del menù, eventuali categorie, vengono decise da Web Project Manager e SEO Specialist. Attraverso l'analisi SEO viene realizzata una parte dell'analisi di mercato, che servirebbe per redigere il piano web marketing.
Il SEO Specialist costruisce la struttura gerarchica delle pagine, fornisce il titolo e la voce nel menù. Quest'operazione consente al progetto di poter essere ottimizzato per i motori di ricerca (in particolare Google).
Il Web Project Manager studia la concorrenza online, analizzando la struttura dei siti e dei contenuti.
Non tutte le pagine ed i prodotti di un sito, o addirittura l'intero sito web, possono trovare riscontro nei bisogni espressi dagli utenti web con le Query di ricerca.n questo caso l'esperienza del Web Project Manager (in teoria se ci fosse il piano marketing, sarebbero i dati a validare la struttura SEO) supporta la creazione.

FASE 3: La creazione dei Wireframe

Il Web Project Manager, un esperto in comunicazione ed il Web Designer con tutte le informazioni a disposizione, decidono quali di queste devono essere pubblicate nelle pagine, in quali pagine e in quale punto della pagina.
L'esperienza del Web Designer e del Web Project Manager in termini di UX, tornano molto utili.

IMPORTANTE: in questa fase l'esperienza dei professionisti evita di creare pagine "da ansia di prestazioni", con un quantitativo eccessivo di informazioni dispersive. Non solo! I contenuti possono appesantire troppo le pagine rendendo il tempo di caricamento troppo lungo a discapito della UX e delle conversioni.

Nascono così "gli schizzi" o wireframe, mediamente fatti a mano, di quella che sarà la struttura (impaginazione) delle varie pagine.

wireframe o bozza della struttura di un sito web

FASE 4: La creazione del MockUp del sito

La realizzazione del mockup di una pagina web non è un semplice esercizio grafico.
Entra in gioco un fattore importante che è la comunicicazione delle informazioni. DI fatti in questa fase devono collaborare copywriter e web designer.
Insieme andranno a riempire gli spazi previsti dai Wireframe.

Testo e grafica dovranno essere accordati, comunicando correttamente ed in maniera esaustiva le informazioni previste in quella pagina.
Normalmente i mockup vengono realizzati con strumenti come Illustrator e fatti visionare al cliente sotto forma di PDF o JPG.
E' possibile utilizzare prototipi navigabili utilizzando strumenti come Adobe XD. 
Il cliente visiona e firma i layout o chiede spiegazioni e relative modifiche.
Mediamente il cliente va indirizzato verso la scelta migliore per il suo business.

Una volta ottenuta l'approvazioen di tutti i layout da parte del cliente di passa alla Realizzazione del Sito Web.

Contattami per maggiori informazioni!

Tel:

angelodenittoweb@gmail.com