Go to the top

Angelo Denitto - Angelo Denitto

Angelo Denitto

Angelo Denitto

FrontEnd Web Developer
SEO Copywriter

La bacheca di wordpress o dashboard è il pannello di amministrazione del CMS.
Attraverso il menù e le opzioni all'interno della bacheca è possibile settare l'intero sito web o blog costruito con wordpress.
In questo articolo verrà trattato il layout e le funzionalità del pannello di amministrazione di Wordpress con installazione in Italiano.

Accedere alla bacheca di Wordpress


Per poter operare sulle opzioni del pannello di amministrazione, bisogna accedere.

L'accesso al pannello di controllo è semplicissimo (sempre che lo sviluppatore non abbia spostato il cancello d'accessso).
Basta digitare la url del sito e aggiungere /wp-admin.

Ad esempio:

www.miosito.it/wp-admin

comparirà sullo schermo il cancello di ingresso alla bacheca di Wordpress.
Per accedere avrete bisogno di un Nome Utente ( 1 ) ed una Password ( 2 ), che devono essere stati forniti preventivamente dal Web Master o che sono stati generati durante la fase di installazione.

Flaggate la voce ricordami ( 3 ), così la password ed utente verranno memorizzate dal vostro Browser e poi cliccate su Login ( 4 ) per accedere.

Vi sono altre 2 voci che consentono operazioni differenti dall'accesso e sono:

  • La voce "password dimenticata?" ( 5 ) consente direcuperare la password attraverso l'indirizzo email che è stato utilizzato per la registrazione dell'utente.
  • La voce "torna al mio blog" ( 6 ) riporta il browser nella schermata home del sito.

login bacheca wordpress

Una volta inserito nome utente e password nel form della login, si aprirà la vista principale della bacheca di Wordpress.

NOTA IMPORTANTE

Nella vostra visualizzazione potrebbero mancare delle voci dal menù principale. In questo caso il vostro accesso non è da utente amministratore.

Se vi ritrovate con più voci e opzioni, potreste essere difronte ad una installazione con un template Professionale con vari plugin.

Per semp'licità in quest' articolo verrà trattata la versione base della dashboard di Wordpress con accesso di livello massimo, quindi Amministratore.

Le voci principali della Bacheca


La bacheca(traduzione in italiano di dashboard) di Wordpress presenta 2 menù principali. Il primo menù è orizzontale nella top bar(racchiude solo una parte delle opzioni) e il secondo menù nella sidebar a sinistra in verticale(è il menù principale del pannello di amministrazione).

Bacheca Wordpress

Le voci del menù orizzontale sono:

  • Il logo di Wordpress, dal quale con un passaggio del puntatore del mouse (Mouse Hover) consente l'apertura di un menù a tendina, che non contiene elementi di setting ma collegamenti a siti di supporto.
    • "informazioni su wordpress" apre una pagina della stessa bacheca fornendo le informazioni di  base su Wordpress;
    • "wordpress.org" è un collegamento al sito ufficiale;
    • "Documentazione" è un collegamento ad una pagina del sito ufficiale, in inglese, dove trovare tutte le informazioni, anche software di Wordpress;
    • "Forum" e "Riscontro" sono collegamenti ai gruppi di discussione ufficili. Di fatto link alla immensa Community di Wordpress.
  • Il mio blog e la voce del sotto menù "visita il sito" consentono di visualizzare il sito da frontend.
    Questa apparente duplicazione tornerà più utile e comprensibile nella versione Multisite di Wordpress. Nella versione wordpress Multisite, il menù a tendina conterrà tutti i siti collegati al principale.
  • Il fumetto consente di visualizzare il numero dei commenti e con un click di collegarci direttamente alla pagina di gestione degli stessi ed eventualmente rispondere o cancellare.
  • La voce  NUOVO è un insieme di shortcut alle funzionalità principali nella gestione di Wordpress, che ritroveremo nel menù principale della sidebar e nel topbar da frontend. Attraverso il menù a tendina che compare con un passaggio del puntatore del mouse, compaiono le funzionalità:
    • Scrivere e pubblicare un nuovo Articolo del blog;
    • Di caricare un nuovo Media, immagine, video, pdf;
    • Di memorizzare e gestire link;
    • La voce Pagina consente di generare una nuova pagina;
    • La voce Utente crea un nuovo utente.

Le voci del menù verticale nella sidebar sono:

  • Bacheca con 2 voci nel sotto menu. una voce è "Home" e porta alla pagina principale della bacheca di Wordpress. La seconda voce "Aggiornamenti" ci consente di visualizzare la pagina in cui il sistema ci comunica la presenza di aggiornamenti e ci sonsente di eseguirli. Se sono presenti aggiornamenti, comporirà sul fianco di questa voce un numero in un badge rosso, che indica quanti aggiornamenti sarebbero da eseguire.
  • Articoli che consente di scrivere e pubblicare un nuovo articolo, in una determinata categoria del blog con specifici tag. Le voci presenti nel menù a tendina sono:
    • "tutti gli articoli" ci conduce in una pagina in cui sono presenti tutti gli articoli pubblicati nel blog.
    • "aggiungi articolo" è una shortcut alla creazione di un nuovo articolo. 
    • "Categorie" visualizza tutte le categorie del Blog. Se ne possono creare di nuove o modificare di già esistenti, o cancellarle.
    • "tag" ci porta nella pagina in cui possiamo creare dei tag, con una breve descrizione, da aggiungere agli articoli. 
  • Media ci consente di aggiungere un nuovo file media tramite "aggiungi nuovo" o di accedere e lavorare con i file già caricati in "Libreria".
  • Link ci consente di visualizzare "tutti i link" di aggiungerne di nuovi mediante la voce "aggiungi nuovi" e di gestirli in categorie creandone in "categorie dei link".
  • Pagine contiene 2 sotto voci:
    • Tutte le pagine che contiene tutte le pagine pubblicate;
    • Aggiungi pagina che invece consente di aggiungere una nuova pagina al sito.
  • Commenti è un collegamento diretto con i commenti degli articoli del blog. Se sono abilitati i commenti a utenti registrati o no, è possibile selezioanre i commenti a cui rispondere o quali pubblicare(ovviamente tutto dipende dalle impostazioni di questa particolare opzione).
  • Aspetto è la voce che racchiude tutti gli elementi grafici di Wordpress. Il corretto setting delle opzioni contenute nei sotto menù di Aspetto daranno il risultato grafico che è stato pensato o elaborato dal grafico. Le voci sono:
    • Temi - questa vace contiente i layout grafici che sono stati caricati e che possono essere visualizzati se selezionati. Un maggior dettaglio sul funzionamento di questa voce è demandato all'articolo specifico "Temi di Wordpress";
    • Personalizza - consente di effettuare alcune manovre grafiche dal front end del sito web/Blog. Anche in questo caso si rimanda a maggiori chiarimenti nell'articolo Temi Wordpress nel capitolo "Personalizzare Wordpress";
    • Widget - i widget di wordpress sono elementi aggiuntivi che possono essere aggiunti in aree specifiche del tema, come la sidebar o il footer, consentendo la visualizzazione ricorsiva di alcuni elementi grafici;
    • Menù -  Questa voce conduce ad un'interfaccia  che consente di creare i menù che si visualizzano nel layout;
    • Editor del tema - Da questo editor è possibile modificare, di codice, l'intero layout.
      NOTA IMPORTANTE: Se non siete dei programmatori o non avete dimistichezza con la struttura di un layout, state lontani da questa voce. L'avvertimento viene lanciato dallo stesso Wordpress dopo aver cliccato sulla voce.
  • Plugin sono dei "componenti" aggiuntivi a Wordpress che consentono di eseguire operazioni aggintive. Le voci principali(si intende nel pacchetto base) sono 3:
    • Plugin installati - è un elenco di tutti i plugin installati, attivi, inattivi o drop-in(questi sono plugin avanzati non gestibili dalla bacheca);
    • Aggiungi nuovo - consente il caricamento di un nuovo plugin;
    • Editor del plugin - è una interfaccia utente avanzata, per i programmatori. Consente di leggere il codice di ogni singolo plugin e modificarlo.
  • Utenti consente di gestire gli utenti e il livello di accesso alla bacheca di wordpress.
  • Strumenti sono appunto degli strumenti che consebntono di eseguire operazioni per lo più di import-export di dati.
  • Impostazioni racchiude tutte le impostazioni di base sulle quali si basa il funzionamento di Wordpress.
  • La voce Riduci menù consente di chiudere il menù laterale verso la sinistra dello schermo e di avere poi una porzione di schermo più grande per poter lavorare.

INSTALLAZIONE GUIDATA DI JOOMLA 3.x

Una volta installato il Core di Joomla sul server in Remoto o in Locale, per attivare il CMS Joomla e far si che lo spazio Web ed il database entrino in comunicazione, consentendoci di lavorare bisogna:

    • inserire la url del sito nel form di ricerca del Browser

Fatto ciò, vi troverete il pannello di Joomla per l'installazione guidata in Italiano, o nella lingua di installazione che avete scelto.
In questo articolo verrà trattata l'installazione guidata in Italiano.

{module CERCA NETSONS}

FASE 1 - Ecco il form che vi troverete di fronte e come dovrete riempire le varie caselle(form) per proseguire con:

la corretta installazione di Joomla

  1. Seleziona la lingua - Se avete scaricato la versione Joomla localizzata in Italiano, la lingua di default sarà Italian(Italy), altrimenti la potrete selezionare dal menù a tendina;
  2. Nome Sito - Il nome sito è indipendente dalla Url e può essere cambiato anche in un secondo momento, quando sarà attivo il pannello di controllo del CMS Joomla;
  3. Descrizione - Una breve descrizione (156 caratteri massimo compresi gli spazi) che coincide con la meta description del sito. Per misurare la lunghezza della descrizione, potete usare uno strumento gratuito online Conta Lettere ;
  4. Email Amministratore - Qui và inserita l'Email del Super User, cioè l' utente che ha accesso a tutti i livelli del CMS senza limitazioni;
  5. Nome Utente Amministratore - E' l'Utente che verrà utilizzato per effettuare la login nel pannello di Amministrazione di Joomla;
  6. Password Amministratore -  La password che servirà al Super User per effettuare il login;
  7. Conferma Password - Ripetere la password;
  8. Sito Offline - Visto che magari il sito non è ancora pronto, si può scegliere di tenere il sito Offline, mentre si lavora.
    Alla Url corrispondente si aprirà la pagina Offline con il form di login per aver accesso al Frontend del sito e al sistema di modifica da frontend.

Installazione guidata joomla fase1

Compilati correttamente i form clicca su Avanti

FASE 2 - Il DataBase

Configurazione del DataBase di Joomla

La compilazione di questo form prevede che sia disponibile un database MySQL, nel quale il sistema di installazione impianterà le tabelle, nelle quali vengono memorizzati i dati dell' intero Sito FrontEnd e BackEnd.

  1. Tipo di Database - Di default comparirà MySQLi che è l'opzione normalmente richiesta. In caso contrario selezionare l'opzione relativa al vostro database dal menù a tendina;
  2. Nome Host - Viene indicato normalmente local Host. Si può verificare che l'indirizzo fisico del server del database non coincida con il server dello spazio Web. In questi casi bisogna inserire l'indirizzo del server, che viene associato ai dati che vi consegna il gestore dell'host dove avede scelto di installare il sito;
  3. Nome Utente - Inserire il nome utente che avrà accesso dal login per il database. Normalmento viene consegnata insieme hai vari dati d'accesso. Attenzione il database e lo spazio web sono 2 entità distinte, come i loro login;
  4. Password - La password dell'accesso al database. Normalmente consegnata con i dati d'accesso dall'Host;
  5. Nome DataBase - Anche questo è un dato che viene normalmente fornito dall'Host.
    NB. Per i dati relativi al database alcuni Host forniscono la possibilità di creare questi dati dal pannello di amministrazione dello spazio web.
    Se quindi non vi vengono consegnati con l' acquisto, dovrai creare Nome Utente, Nome del Database e Password.
  6. Prefisso tabelle - E' autogenerato. Può essere sostituito, a seconda delle necessità. Normalmente il prefisso autogenerato và benissimo.
  7. Processa DataBase vecchio - Nel caso in cui ci fosse già un data base puoi sceglere se mantenerlo, quindi Salva, o eliminarlo, quindi Elimina.

installazione guidata joomla fase2

Se il form è completamente compilato  clicca su Avanti

FASE 3 - Verifica e Configurazione Email

Localizzazione Joomla in Italiano

  1. Installazione dati di esempio
    • Fermo restando che stai installando la versione localizzata in italiano hai 2 opzioni
      • Nessuno(da qui puoi creare un portale multilingua)
      • Dati esempio Italiani(IT) - che potrebbe essere una buona scelta se sei un neofita
  2. Riepilogo dati - Configurazione Email SI/NO. Se SI joomla invierà una email con i dati di accesso al sito. 

installazione guidata joomla fase3

Nella parte in basso della pagina trovai i controlli pre-installazione.
Se hai seguito correttamente le istruzioni dovrebbe essere tutto come nell'immgine qui sotto.
Quindi non devi compiere nessuna operazione.

installazione guidata joomla fase finale

Clicca su Installa e partirà il processo di installazione.

processo di installazione joomla attivo

Finito il processo di installazione dovrai cancellare il file di installazione cliccando su Elimina la cartella installation.

Elimina la cartella installation di joomla

Fatto ciò potrete avere accesso al vostro pannello Amministrativo o al sito...anzi al Login che vi porterà o al sito o al Pannello Amministrativo

vai al pannello amministrativo di Joomla

{module Netsons Banner Dinamico}

Installare WordPress in Remoto

In questo articolo verrà illustrata la procedura di installazione di WordPress in remoto utilizzando Filezilla.
Filezilla è un Client FTP, cioè un Software gratuito, la cui funzionalità è trasferire file dal vostro PC in uno spazio web su internet.

I passaggi per la corretta installazione di WordPress, via FTP, passo passo con le illustrazioni e i link utili per il DownLoad.

 

Pochi semplici passaggi per installare WordPress in Remoto:

  1. Scaricare Filezilla dal sito Ufficiale;
  2. Installare Filezilla;
  3. Scaricare l'ultima versione di WordPress;
  4. Decomprimere il file .zip di WordPress;
  5. Aprire Filezilla;
  6. Indirizzare Filezilla al vostro spazio web:
    • per compiere questa operazione avete bisogno di:
      • Una URL (quindi dovrete aver acquistato l'uso di una URL)
      • Un nome utente ed una Password (normalmente vi vengono consegnate insieme all'acquisto di un dominio)
    • NB. L'acquisto di una URL non comporta necessariamente l'acquisto di un dominio, quindo dovrete acquistare un dominio e come tutti i CMS anche WordPress ha bisogno di un database per funzionare (il tutto su server Linux e database MySql).
  7. Trasferire tutto il contenuto del file WordPress scompattato all'interno della root del dominio (potrebbe essere www o public_html. Alcuni hosting danno solo l'accesso alla root principale, alcuni altre forniscono l'accesso ftp alla root di tutti i servizi da voi acquistati, altri danno la possibilita di creare un numero X di accessi alla root). 
  8. Aprire il browser e digitare la URL in cui avete appena trasferito i file di WordPress. Fatto ciò si avvia in automatico la procedura di installazione guidata.

Vediamo in dettaglio le operazione da seguire:

1. Scaricare Filezilla;

Potrete scaricare gratuitamente Filezilla, è un software Open Source, nell'area Download del sito ufficiale

Raggiunta la pagina di download:

  • Clicca sul pulsante Download Filezilla Client e il software(con file.exe) sarà trasferito nel vostro PC.

Troverete nei Download del vostro PC un file come il seguente:

Download filezilla

 

2. Installare Filezilla

Cliccando sul file.exe parte la procedura di installazione.
Seguite le istruzioni. Non dovrete fare nessun Setup.
Filezilla è plug and play.

Ora avete il vostro client FTP pronto all'uso, installato nel vostro PC. Benissimo!

 

3. Scaricare l'ultima versione di WordPress

WordPress può essere scaricato in varie lingue.
Nel nostro caso scaricheremo l'ultima versione WordPress localizzata in Italiano dal Sito Ufficiale in Italiano.

Cliccate sul pulsante "Scarica WordPress 4.6".

WordPress download

 

4. Decomprimere (Scompattare) il file .zip di WordPress

Effettuato il Download dovreste avere il file.zip nel vostro PC.

download WordPress

Decomprimete il file Wordpress_4.6.-it_IT.zip in un a cartella.

Il contenuto della cartella di WordPress:

contenuto file zip wordpress

 

5. Riaprite Filezilla

 

6. Indirizziamo Filezilla verso il nostro spazio web

Vi trovate ora nell' interfaccia principale di Filezilla. Avete bisogno di 4 cose per poter dare inizio al processo di FTP

1. Una URL a cui indirizzare il Client FTP

2. Un nome utente registrato sullo spazio web

3. Una Password registrata con l'Utente

4. La porta di accesso ( Sempre la 21)

Collegamento host

Cliccate su Connessione Rapida ed avrai accesso nella root del tuo spazio web, visibile nella finestra sulla destra del Client Filezilla.

Nella finestra di Sinistra vedrete invece il contenuto del vostro pc.

 

7. Trasferire tutto il contenuto della cartella decompressa di WordPress nella root del dominio

Nella finestra di Sinistra di Filezilla dobbiamo visualizzare il contenuto della cartella di WordPress.

Nella finestra di Destra di Filezilla deve essere visualizzata la cartella vuota del dominio(esempio www o html_public)

A questo punto il gioco è fatto! Selezionate tutti i file della cartella decompressa e trascinateli nella cartella del dominio

Upload Wordpress

Il processo di FTP è partito! Il tempo necessario dipenderà dalla velocita di UpLoad della vostra rete.

 

8. Aprire il browser e digitare la URL in cui avete appena trasferito i file di WordPress.

Si avvierà la procedura di installazione guidata di Wordpress .

INSTALLAZIONE GUIDATA DI WORDPPRESS

Una volta installato il Core di WordPress sul server in Locale o Remoto, per poter cominciare a lavorare con il CMS WordPress facendo in modo che lo spazio Web ed il database entrino in comunicazione tra di loro,  bisogna:

    • inserire la url del sito nel form di ricerca del Browser

Saremo così di fronte al pannello di WordPress per l'installazione guidata in Italiano, o nella lingua di installazione che avete scelto.
Qui tratteremo l'installazione guidata in Italiano.

FASE 1 - Ecco il form che vi troverete di fronte:

Installare WordPress correttamente. Niente di più semplice!

  1. BENVENUTI in WordPress - Semplice e veloce vi indica quali saranno le operazioni da compiere.
  2. Cliccate su Iniziamo! e parte l' installazione di WordPress

Installazione guidata WordPress fase1

Compilati correttamente i form clicca su Invio

FASE 2 - Il DataBase

Configurazione del DataBase di WordPress

La compilazione di questo form prevede che sia disponibile un database MySQL, nel quale il sistema di installazione impianterà le tabelle, nelle quali vengono memorizzati i dati dell' intero Sito FrontEnd e BackEnd.

  1. Nome DataBase - Questo è un dato che viene normalmente fornito dall'Host;
  2. Nome Utente - Inserire il nome utente che avrà accesso dal login per il database. Normalmento viene consegnata insieme hai vari dati d'accesso. Attenzione il database e lo spazio web sono 2 entità distinte, come i loro login;  to;
  3. Password - La password dell'accesso al database. Normalmente consegnata con i dati d'accesso dall'Host;
  4. Host del DataBase - Anche questo è un dato che viene normalmente fornito dall'Host.
    Si può verificare che l'indirizzo fisico del server del database non coincida con il server dello spazio Web.
    In questi casi bisogna inserire l'indirizzo del server, che viene associato ai dati che vi consegna il gestore dell'host dove avede scelto di installare il si
    NB. Per i dati relativi al database alcuni Host forniscono la possibilità di creare questi dati dal pannello di amministrazione dello spazio web.
    Se quindi non vi vengono consegnati con l' acquisto, dovrai creare Nome Utente, Nome del Database e Password.
  5. Prefisso tabelle - E' autogenerato. Può essere sostituito, a seconda delle necessità. Normalmente il prefisso autogenerato và benissimo e dovrebbe essere wp_ .

wordpress configurazione database

Se il form è completamente compilato  clicca su Invio

FASE 3 - BENVENUTO UTENTE

Registrazione Utente Amministrativo di WordPress

  1. Titolo sito - Il Nome del sito che comparirà nel Browser;
  2. Nome Utente - Il Nome Utente per il Login da Amministratore; 
  3. PassWord - La Password legata all'Utente per in Login. Può essere autogenerata o scritta exnovo;
  4. La tua e-mail - Indirizzo e-mail legato all'utente che effettua il login.
  5. Visibilità ai motori di ricerca - Se spuntate questa opzione, WordPress suggerirà ai motori di ricerca di non indicizzare il sito (Sconsigliato).

wordpress configurazione database

Clicca su Installa WordPress e partirà il processo di installazione.

FASE 4 - Conratulazioni

E' una semplice comunicazione di installazione avvenuta con successo.

wordpress installazione eseguita correttamente

Ora Wordpress è pronto! Sei pronto per iniziare?

Clicca su Login e avrai accesso al cancello, dove dovrai inserire Utente e PassWord appena registrate per avere accesso alla Bacheca di WordPress .